Close

Maria Grazia Nigi

Più d’ogni umano silenzio s’incrini la parola all’intenzione e libero il pensiero la raccolga in solitudine di spirito dove il sospiro scioglie ogni dolore.

INTERCETTAZIONI SURREALI

10 febbraio 2019

“Pronto chi sei ?”
Haa ho capito…
Hai chiamato ieri?
Beh, chiamami domani
Ti rispondo oggi
Perchè ieri ero senza mani
Oggi che ho le mani
Mi mancano i pensieri…

Hai sentito quello?
Vuol concimare il Mondo
Per farlo rifiorire
Che imbecille!
Hai sentito l’altro?
E’ peggio di quell’altro…
Per questo io sto bene
Perchè mi sento male.

Tu come stai?
Ce l’hai o non ce l’hai
La fibra quotidiana…
Il  tempo che hai perduto
L’hai trovato?
Ti sento un po’ fumato…

E per le votazioni cosa fai?
Ma dai! Son tutti ivertebrati
Vanno con le stampelle…
Ma tu hai cambiato pelle?
Vabbè canta con me.
“Paese mio che stai sulla rovina”
“Disteso come un gufo addormentato…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *